John

"John è tornato ad avere una relazione piena e soddisfacente con la moglie Veronica e il resto della famiglia e anche se, a suo dire, le orecchie ormai servono solo per appendere il microfono, riesce nuovamente a conversare in modo normale".

John

Località: Oxfordshire
Tipo di soluzione: Impianto cocleare
Processori: Cochlear Nucleus® 6

Si dice che il cane sia il migliore amico dell'uomo e nel mio caso questa era la pura verità. Perché? Perché la mia cagnetta non sa parlare e io potevo chiacchierare con lei senza preoccuparmi di quale sarebbe stata la risposta!

Il tempo trascorso nell'esercito ha causato a John Stuart un problema di ipoacusia che si è aggravato nel corso degli anni. Intorno ai 40 anni è stato costretto a indossare l'apparecchio acustico, ma ha continuato ad avere problemi e ha dovuto imparare a leggere le labbra. Ha smesso di ascoltare musica, di chiacchierare in macchina, ma il suo dispiacere maggiore era di non riuscire a sentire le voci dei nipotini.

John iniziò a informarsi sugli impianti cocleari, ma avendo sentito che implicavano la completa perdita dell'udito naturale preferì ricorrere agli apparecchi acustici digitali. Tuttavia neanche i nuovi dispositivi riuscirono a compensare la grave ipoacusia e lentamente John iniziò a rinchiudersi in se stesso, evitando le persone e perdendo il suo famoso senso dell'umorismo.

Nel 2004, a 72 anni, John si è sottoposto all'impianto e quando ha ripreso a sentire si è reso conto di quanto solitaria fosse diventata la sua vita. John è tornato ad avere una relazione piena e soddisfacente con la moglie Veronica e il resto della famiglia e anche se, a suo dire, le orecchie ormai servono solo per appendere il microfono, riesce nuovamente a conversare in modo normale. L'unico suo rimpianto è di avere rinunciato all'impianto cinque anni prima quando era stato riconosciuto idoneo dopo le valutazioni mediche. Il consiglio che desidera fornire a tutti coloro che hanno dubbi è: "Fatelo!"

John è molto grato al team del Radcliffe Hospital di Oxford che si è occupato del suo intervento e ha scelto di diventare un volontario Cochlear per aiutare altre persone a prendere la decisione giusta.

Avviso importante

Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. Ti raccomandiamo di discutere ogni informazione con personale medico specializzato di tuo riferimento.Solo il loro consiglio è indicato per la migliore diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.

Scegliendo un link fra quelli elencati si abbandona il sito di Cochlear Italia s.r.l. per accedere ad un altro sito web. Cochlear Italia s.r.l. non controlla nè rivede il contenuto di altri siti web non riconducibili all’Azienda.Le informazioni a cui potresti accedere potrebbero non essere conformi e violare le Normative vigenti in Italia. L’intento è unicamente di fornire maggiori informazioni, che non devono tuttavia essere intese come consiglio o suggerimento. Raccomandiamo di discutere e valutare ogni informazione medica con personale medico specializzato. Solo il loro consiglio è indicato per le tue condizioni personali.

Brochures e materiale informativo su impianti cocleari e protesi impiantabili

Se vuoi avere maggiori informazioni sugli Impianti Cocleari o su altre tipologie di protesi impiantabili scarica le nostre guide gratuite

Scarica il materiale