Otorrea

Si tratta di una delle cause principali dell'ipoacusia al mondo. Ecco cosa dovresti sapere sull'otorrea…

Cosa è?

Si tratta di un'infiammazione cronica dell'orecchio medio che perdura per oltre 2 settimane e che causa otorrea. Questa infezione può trasformarsi in un ciclo continuo di perdita di fluidi dall'orecchio e causare difficoltà di udito.

L'udito può essere compromesso dalla perdita di fluidi che blocca il canale uditivo e impedisce ai suoni di raggiungere l'orecchio interno, causando un'ipoacusia trasmissiva. Gli apparecchi acustici possono peggiorare il problema poiché impediscono la circolazione dell'aria nel canale uditivo, che permetterebbe all'orecchio di asciugarsi. Ciò può avere come conseguenza un circolo vizioso di infezioni ricorrenti all'orecchio e imbarazzanti perdite di fluido dal cattivo odore e della difficoltà di utilizzo, rendendo difficile o impossibile l'uso di apparecchi acustici convenzionali.

Il consiglio più comune per chi è affetto da otite media cronica suppurativa è quello di evitare di bagnarsi le orecchie, sia nella doccia che nuotando. A tale scopo, sono disponibili vari metodi, fra cui l'uso di tappi auricolari da nuoto, che creano una barriera che impedisce all'acqua di penetrare nelle orecchie. Per ulteriori informazioni, parla con il tuo otorinolaringoiatra o con il tuo audiologo.

Perché un apparecchio acustico potrebbe non essere la migliore soluzione

Gli apparecchi acustici tradizionali non sono la cura più efficace dell'ipoacusia trasmissiva, poiché il suono non viene trasferito in modo ottimale all'orecchio interno. Il volume degli apparecchi acustici convenzionali deve essere aumentato in modo sostanziale perché il suono riesca a raggiungere l'orecchio interno e ciò è spesso causa di suoni distorti. Con l'impianto di un apparecchio acustico ad ancoraggio osseo (Baha), il suono viene trasferito all'orecchio interno tramite le vibrazioni (conduzione ossea), bypassando l'orecchio medio e garantendo una migliore qualità del suono rispetto a un apparecchio acustico convenzionale.

Riferimenti

1. Quasi 375.000 persone nel Regno Unito (123.189 bambini e 251.791 adulti) soffrono di otorrea. Tale numero rappresenta lo 0,6% della popolazione, in base alle cifre del 2015 fornite dall'Office for National Statistics

2. Jung, TT; Alper, CM; Hellstorm, SO; Hunter, LL; Casselbrant, ML; Groth, A; Kemaloglu, YK; Kim, SG; Lim, D; Nittrourer, S; Park, KH; Sabo, D; Sprately, J (Aprile 2013). "Panel 8: Complications and sequelae". Otolaryngol Head Neck Surg. E (4 Suppl): E122–43

Trova una clinica

Trova la clinica più vicina a te, potrai trovare un profesisonista sanitario con cui discutere le possibili opzioni di trattamento per le tue esigenze.

Trova una clinica